PUBBLICITA'
Donepezil is an acetylcholinesterase inhibitor1. Acetylcholinesterase breaks down the neurotransmitter acetylcholine2, thereby reducing acetylcholine signalling in the brain. Acetylcholine (ACh) enhances the encoding of new memories and therefore improves learning3. Donepezil improves cognitive performance in mild cognitive impairment (MCI)...
Selegiline is an irreversible monoamine oxidase (MAO) B inhibitor1. Monoamine neurotransmitters, such as serotonin, dopamine and norepinephrine, are derivatives of amino acids2. The enzyme monoamine oxidase A (MAO A) primarily oxidises (breaks down) serotonin and norepinephrine in the brain,...
Molnupiravir, a nucleoside analog of cytidine, a drug that has shown excellent oral bioavailability and promising results in Phase 1 and Phase 2 trials, could prove to be a magic bullet acting as an anti-viral agent against SARS-CoV2 in humans. Major...
Le malattie fibrotiche sono note per colpire diversi organi vitali del corpo e sono una delle principali cause di mortalità e morbilità. Finora c'è stato poco successo nel trattamento di queste malattie. ILB®, il prodotto a basso peso molecolare...
Le proteine virali sono somministrate come antigene sotto forma di un vaccino e il sistema immunitario del corpo forma anticorpi contro l'antigene dato, fornendo così protezione contro qualsiasi infezione futura. È interessante notare che questa è la prima volta nella storia umana...
Quali sono le cause dei gravi sintomi della COVID-19? Le prove suggeriscono che gli errori congeniti dell'immunità all'interferone di tipo I e gli autoanticorpi contro l'interferone di tipo I sono la causa della COVID-19 critica. Questi errori possono essere identificati utilizzando il sequenziamento dell'intero genoma, portando così ad una corretta quarantena...
L'University College London Hospitals (UCLH) ha annunciato una sperimentazione di anticorpi neutralizzanti contro COVID-19. L'annuncio del 25 dicembre 2020 dice ''UCLH dosa il primo paziente al mondo nella sperimentazione dell'anticorpo Covid-19'' e ''I ricercatori dello studio STORM CHASER guidato da...
Dall'inizio della pandemia sono emersi diversi nuovi ceppi del virus. Nuove varianti sono state segnalate già nel febbraio 2020. L'attuale variante che ha portato il Regno Unito alla paralisi questo Natale si dice sia la 70% più...
Nel giugno 2020, la sperimentazione RECOVERY di un gruppo di ricercatori dell'Università di Oxford nel Regno Unito ha segnalato l'uso di desametasone a basso costo1 per il trattamento di pazienti gravemente malati di COVID-19 riducendo l'infiammazione. Recentemente, un farmaco a base di proteine, chiamato Aviptadil, è stato accelerato dalla FDA...
I biologici esistenti come Canakinumab (anticorpo monoclonale), Anakinra (anticorpo monoclonale) e Rilonacept (proteina di fusione) possono essere sfruttati come terapeutici che limitano l'infiammazione nei pazienti COVID-19. Inoltre, gli anticorpi monoclonali progettati possono fornire un'immunità passiva neutralizzando il virus SARS-CoV-2...
Ci sono notizie che la Russia sta registrando il primo vaccino al mondo contro il nuovo virus corona, mentre la sperimentazione di fase 3 di questo vaccino è ancora in corso. Sviluppato congiuntamente dall'Istituto di Ricerca Gamaleya e dal Ministero della Difesa russo, questo vaccino è basato sull'uso...
Il desametasone a basso costo riduce la morte fino a un terzo nei pazienti ospedalizzati con gravi complicazioni respiratorie del COVID-19 Gli scienziati sono stati scettici sul razionale del trattamento prolungato con corticosteroidi nella sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) causata dal COVID-19....
La condizione facilmente correggibile di insufficienza di vitamina D (VDI) ha implicazioni molto gravi per COVID-19. Nei paesi più colpiti dalla COVID-19 come l'Italia, la Spagna e la Grecia, i tassi di insufficienza di vitamina D (VDI) erano alti, nell'ordine del 70-90%...
Prove cliniche per valutare l'efficacia del farmaco antimalarico, idrossiclorochina (HCQ) e antibiotico, Azitromicina nel trattamento di persone anziane con COVID-19 inizia nel Regno Unito e USA con l'obiettivo di ridurre la gravità dei sintomi ed evitare l'ospedalizzazione Di recente, ci...
Diversi studi indicano che l'attivazione dell'inflammasoma NLRP3 è responsabile della sindrome da distress respiratorio acuto e/o del danno polmonare acuto (ARDS/ALI) visto in pazienti gravemente malati COVID-19 che spesso portano alla morte per insufficienza d'organo multipla. Questo suggerisce NLRP3...
Una combinazione di approccio biologico e computazionale per studiare le interazioni proteina-proteina (PPI) tra le proteine virali e quelle dell'ospite al fine di identificare e riproporre farmaci per un trattamento efficace di COVID-19 e possibilmente anche di altre infezioni Il solito...
Lo sviluppo del vaccino per COVID-19 è una priorità globale. In questo articolo, l'autore ha esaminato e valutato la ricerca e lo sviluppo e lo stato attuale dello sviluppo del vaccino. La malattia COVID-19, causata dal virus SARS-CoV-2, è in costante aumento...
I test di laboratorio per la diagnosi di COVID-19 attualmente in pratica come consigliato dagli organismi internazionali di esperti sono rivisti e valutati. La malattia COVID-19, che ha avuto origine a Wuhan in Cina, ha colpito più di 208 paesi fino ad ora. La comunità scientifica...
In una ricerca innovativa, gli scienziati hanno dimostrato che l'antibiotico aminoglicoside (gentamicina) potrebbe essere usato per trattare la demenza familiare Gli antibiotici gentamicina, neomicina, streptomicina ecc sono comunemente usati per trattare le infezioni batteriche. Questi sono antibiotici ad ampio spettro appartenenti agli aminoglicosidi...
Gli effetti della gravità parziale (esempio su Marte) sul nostro sistema muscolare è ancora parzialmente compreso. Uno studio sui ratti mostra che il resveratrolo, un composto che si trova nella buccia dell'uva e nel vino rosso, può mitigare la compromissione muscolare in una...
La chirurgia di trasferimento precoce del nervo per trattare la paralisi delle braccia e delle mani dovuta a una lesione spinale è utile per migliorare la funzione. Dopo due anni di chirurgia e fisioterapia, i pazienti hanno riacquistato la funzione dei gomiti e delle mani, migliorando l'indipendenza...
Gli esperimenti sui topi dimostrano che l'iniezione di oligonucleotidi antisenso modificati con acido nucleico a legame amminico (amNA-ASO) nel cervello è un approccio potente ed efficiente per colpire la proteina SNCA per il trattamento della malattia di Parkinson Più di 10 milioni di persone nel mondo soffrono del morbo di Parkinson...
Uno studio sugli animali descrive il ruolo della proteina URI nella rigenerazione dei tessuti dopo l'esposizione alle radiazioni ad alta dose della radioterapia La radioterapia è una tecnica efficace per uccidere il cancro nel corpo ed è principalmente responsabile dell'aumento della sopravvivenza del cancro...
Uno studio su topi e cellule umane descrive la riattivazione di un importante gene soppressivo del tumore utilizzando un estratto vegetale, offrendo così una strategia promettente per il trattamento del cancro Il cancro è la seconda causa di morte nel mondo. Nel cancro, molteplici fattori genetici e...
Per la prima volta, la consegna di materiale genetico ha indotto le cellule cardiache a de-differenziarsi e proliferare in un modello di grande animale dopo un infarto miocardico. Questo ha portato a un miglioramento delle funzioni cardiache. Secondo l'OMS, circa 25 milioni di persone nel mondo sono affette da...

SEGUICI

424FanCome
0SeguaciSegui
1SeguaciSegui
392SeguaciSegui
31AbbonatiIscriviti
- Pubblicità -

POSTI RECENTI

it_ITItalian